25.7 C
Pordenone
lunedì 2 Agosto 2021
HomeNEWS Albo OdontoiatriIgienisti dentali, necessaria la compresenza dell'Odontoiatra.

Igienisti dentali, necessaria la compresenza dell’Odontoiatra.

 la recente sentenza del Consiglio di Stato, emanata in pieno COVID non ha avuto probabilmente adeguata attenzione come è comprensibile da parte dei Colleghi e per questo la ripropongo. La sentenza sancisce due aspetti particolarmente rilevanti di cui credo si debba tenere conto. Il primo riguarda l’impossibilità per gli igienisti dentali in base alla sentenza di cui sopra, ad oggi, di aprire studio in autonomia.Il secondo aspetto è che la sentenza, indica come necessaria la “compresenza” dell’odontoiatra a tutela della salute del paziente. la sentenza chiarisce molto bene che non è in discussione la natura autonoma del lavoro svolto dall’igienista, ma l’autonomia funzionale e operativa nei rapporti col paziente rispetto ad un’altra figura professionale : l’odontoiatra. Si pone l’accento sulla circostanza che l’igienista dentale svolge la sua attività professionale in strutture sanitarie pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero professionale, “su indicazione degli odontoiatri e dei medici-chirurghi legittimati all’esercizio dell’odontoiatria “. Il vecchio e superato concetto di “stretta dipendenza” dell’igienista dall’odontoiatra all’interno della struttura o dello studio, è oggi evoluto in quello di necessaria integrazione nell’ottica delle prevenzione dei rischi legati alla natura e peculiarità dell’attività condotta nel cavo orale, non esente da profili di pericolosità, di modo che alla preventiva valutazione circa la necessità e opportunità del trattamento, poi concretamente demandato all’igienista dentale nell’esercizio della propria autonomia professionale, si associ una pronta disponibilità dell’odontoiatra ad intervenire, nel caso in cui si manifestino condizioni di rischio per la salute del paziente. Non sarà quindi possibile l’esecuzione di sedute di igiene orale se nello studio non è contemporaneamente presente anche un iscritto all’Albo degli Odontoiatri. In allegato il testo della sentenza di cui sopra (Clicca QUI).

Alessandro Serena
Presidente CAO OMCeO di Pordenone, Presidente CAO FROMCeO regione FVG

Post Preferiti