12.1 C
Pordenone
venerdì 14 Maggio 2021
HomeIN EVIDENZALe CAO del FVG chiedono la vaccinazione anti Covid e ricevono il...

Le CAO del FVG chiedono la vaccinazione anti Covid e ricevono il supporto della componente medica.

Le CAO del FVG chiedono a gran voce di vedere inclusi gli odontoiatri ed il personale di studio nella prima fase della vaccinazione anti-Covid ed inviano formale richiesta al Presidente della Regione dott. Massimiliano Fedriga, all’assessore alla Salute dott. Riccardo Riccardi ed al direttore centrale salute dott.ssa Gianna Zamaro. Con l’occasione si ricorda l’eccellente lavoro svolto dagli odontoiatri ,fin dai primi giorni dell’emergenza, garantendo nei primi due mesi di pandemia le cure indifferibili e successivamente, qualsiasi cura , contribuendo ad alleggerire le strutture pubbliche. La vaccinazione degli odontoiatri e del personale di studio è necessaria non solo per tutelare il personale sanitario, ma anche e soprattutto per la salute dei pazienti della nostra regione che numerosi si curano presso i nostri studi capillarmente diffusi sul territorio. Abbiamo successivamente sensibilizzato anche la componente medica dei nostri Ordini che immediatamente e positivamente ha risposto, inoltrando formale richiesta ai referenti politici regionali. Nello specifico la richiesta recita testualmente ..”a nostro avviso con il termine di operatori sanitari si dovrebbero intendere tutti i professionisti iscritti nei rispettivi Albi senza distinzione del loro stato di dipendenza o di libera professione “. La fattiva collaborazione che da sempre caratterizza gli Ordini del FVG e all’interno degli stessi la componente medica e quella odontoiatrica fa ben sperare circa l’accoglimento della richiesta. Da registrare inoltre l’endorsement da parte del Magnifico rettore dell’Università di Trieste prof. Roberto Di Lenarda . in merito al dibattuto tema vaccini , alcuni colleghi devono aver confuso l’evidence based medicine con la semplice ricerca su google, l’EMA ,agenzia europea per i medicinali garantisce la correttezza dei protocolli scientifici per i due vaccini ad oggi approvati. Da cittadino e da medico ritengo un obbligo morale vaccinarsi, dando per primi il buon esempio ,abbiamo varcato la soglia dei 70.000 morti e nessun ritardo può essere tollerato, perchè ogni girono di ritardo nella vaccinazione significa un giorno in più dentro a questo incubo che vogliamo presto tutti veder finire. Vacciniamoci e facciamo vaccinare !

per la richiesta delle CAO FVG clicca qui

Alessandro Serena
Alessandro Serena
Presidente CAO OMCeO di Pordenone, Presidente CAO FROMCeO regione FVG

Post Preferiti