10.3 C
Pordenone
venerdì 16 Aprile 2021
HomeIN EVIDENZAObbligo vaccinale principali FAQ

Obbligo vaccinale principali FAQ

Considerate le domande di chiarimento giunte presso l’Ordine mi è parso utile pubblicarne alcune tra le più frequenti con le relative risposte :

D : il titolare di studio quali nominativi deve indicare nel file excel da inviare via PEC ? R: solo i nominativi dei dipendenti che vengono a contatto con i pazienti (ASO e personale amministrativo) no personale delle pulizie che normalmente agisce in assenza di pazienti e personale e dopo che lo studio è stato decontaminato.

D : bisogna indicare i nomi dei collaboratori ? R : No, gli Ordini professionali ai quali i sanitari sono obbligatoriamente iscritti hanno già provveduto ad inviare gli elenchi dei loro iscritti ai riferimenti regionali.

D : se ho lo studio in Veneto a chi devo inviare i dati ? R : se hai lo studio in Veneto e il personale si è vaccinato in Veneto devi inviare i dati alla regione Veneto, se hai studio in Veneto ed anche in Friuli e il personale si è vaccinato in Friuli, invia alla regione Friuli i dati tramite PEC.

D : l’invio di questi dati può costituire una violazione della privacy ? devo farmi firmare una liberatoria ? R : No, non vengono trasmessi dei dati sanitari ma solo un elenco di nomi, allego per ulteriore chiarimento il parere pro veritate di un noto studio legale di Bologna :” si tratta di una legge in vigore e va osservata, non competendo ai destinatari degli adempimenti disposti , appunto, per legge, porla in discussione applicativa sulla base di dati opinionistici o su pareri e dubbi di costituzionalità o di assunto conflitto con altre normative, problematiche che potranno, se del caso, trovare adeguato sviluppo in altre competenti sedi, non coinvolgenti chi adempie, nell’attualità , ad un precetto legislativo. ”

D : non sono riuscito/a ad inviare i dati entro la scadenza di martedi 06 aprile 2021, posso ancora farlo? R : si, la scadenza non è perentoria , puoi inviare i dati anche nei giorni subito successivi, fallo ,in quanto si tratta di un adempimento di legge al quale come detto nel punto precedente sei tenuto.

Articolo precedente
Articolo successivoComunicazione FNOMCeO nr 70
Alessandro Serena
Alessandro Serena
Presidente CAO OMCeO di Pordenone, Presidente CAO FROMCeO regione FVG

Post Preferiti